Afghanistan,attacco a Save the Children

7.26 Un commando armato ha attaccato oggi la sede della Ong ‘Save the Children’ a Jalalabad city, capoluogo della provincia orientale afghana di Nan Garhar, causando un bilancio provvisorio di almeno 11 fe riti. Secondo una fonte ufficiale un kamikaze si è fatto esplodere all’ingresso dell’edificio che ospita l’organizzazione, permettendo al commando di penetrare all’interno.

Afganistan,attacco a’Save the Children’

7.26 Un commando armato ha attaccato oggi la sede della Ong ‘Save the Children’ a Jalalabad city, capoluogo della provincia orientale afghana di Nan Garhar, causando un bilancio provvisorio di almeno 11 fe riti. Secondo una fonte ufficiale un kamikaze si è fatto esplodere all’ingresso dell’edificio che ospita l’organizzazione, permettendo al commando di penetrare all’interno.

Messina, blitz antimafia: 40 arresti

5.50 Blitz antimafia dei carabinieri di Messina,del ROS e della Polizia di Stato che hanno arrestato 40 persone.Le accuse, a vario titolo,vanno da associazione di tipo mafioso,a estorsione,rapina, trasferimento fraudolento di valori,oltre a reati in materia di armi e violenza privata. I reati contestati sono aggravati dal metodo mafioso perché gli arrestati erano affiliati alla “famiglia barcellonese” riconducibile a “Cosa Nostra” ed operante prevalentemente sul versante tirrenico della provincia di Messina

Fiamme in casa nell’Aretino, un ferito

6.36 Un uomo è rimasto ferito in modo grave nell’incendio della casa dove vive con la famiglia a Puglia (Arezzo). Le fiamme, per cause ancora da chiarire,si sono sviluppate nella notte al piano terra della palazzina a due piani. Tutta la famiglia, tra cui bambini, è riuscita a uscire.L’uomo,nel tentativo di spegnere le fiamme, si sarebbe però procurato ustioni e avrebbe respirato molto fumo: portato in codice rosso all’ospedale di Arezzo stato poi trasferito con l’elisoccorso a Pisa.Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e 118

MESSINA,ANTIMAFIA: 40 ARRESTI AFFILIATI CLAN

Ultima Ora: MESSINA,ANTIMAFIA: 40 ARRESTI AFFILIATI CLAN Blitz antimafia dei carabinieri di Messina,del ROS e della Polizia di Stato che hanno arrestato 40 persone.Le accuse, a vario titolo,vanno da associazione di tipo mafioso,a estorsione,rapina, trasferimento fraudolento di valori,oltre a reati in materia di armi e violenza privata. I reati contestati sono aggravati dal metodo mafioso perché gli arrestati erano affiliati alla “famiglia barcellonese” riconducibile a “Cosa Nostra” ed operante prevalentemente sul versante tirrenico della provincia di Messina

Bengasi, sale a 27 bilancio morti

05.06 E’ salito ad almeno 27 morti il bilancio delle esplosioni provocate ieri sera da due autobomba davanti ad una moschea a Bengasi. I feriti sono oltre 30. Il portavoce delle forze militari e della polizia della città, il capitano Tarek Alkharraz, ha detto che la prima autobomba è esplosa nel quartiere di Salmani verso le 8:20 ora locale (le 7:20 in Italia) e la seconda mezz’ora più tardi, mentre i residenti ed il personale medico evacuavano i feriti.

Borsa, Tokyo apre in ribasso a -0,43%

03.08 La Borsa di Tokyo avvia gli scambi col segno meno, con gli investitori che fanno scattare le prese di profitto dopo i recenti rialzi che hanno portato l’indice di riferimento ai massimi in 27 anni, mentre si va rivalutando lo yen al cambio con le principali valute, in scia alla decisione della Banca del Giappone (Boj) di non modificare la politica monetaria nel breve termine. Il Nikkei segna una variazione negativa dello 0,43%, a quota 24.021,83, con una perdita di 102 punti.

Giappone, esportazioni segnano +11,8%

04.15 L’aumento sostenuto delle esportazioni spinge l’avanzo della bilancia commerciale giapponese per il secondo anno consecutivo, malgrado i recenti rialzi dei prezzi energetici. Nel 2017 il surplus raggiunge i 2.900 mld di yen (22 mld di euro) grazie alla crescita dell’11,8% dell’export,in particolare dall’Asia, guidato dal settore auto e dalla domanda di semiconduttori; mentre le importazioni mostrano un incremento del 14%, con il rialzo dei prezzi dell’energia e del petrolio a causa della svalutazione dello yen.

Fed, Senato Usa ha confermato Powell

02.21 Il Senato degli Stati Uniti ha confermato Jerome Powell prossimo presidente della Federal Reserve. Nominato da Donald Trump, è stato votato da quasi tutti i senatori repubblicani e dalla maggioranza dei senatori democratici. Succederà alla guida della Banca centrale statunitense a Janet Yellen, il cui mandato scade a febbraio. Powell è un ex manager del Carlyle Group.

Cagnotto diventa mamma: “E’ nata Maya”

01.10 Tania Cagnotto è diventata mamma. Ad annunciarlo la stessa ex tuffatrice bolzanina: “Ce l’abbiamo fatta, è nata la nostra piccola Maya. Stiamo tutti bene. Grazie per essermi stati vicini anche in questo momento magico!”. La bimba pesa 3 chili e 40 grammi ed è nata con una settimana di anticipo. La campionessa,argento olimpico nel sincro dal trampolino con Francesca Dallapè (mamma dall’aprile scorso) e bronzo dal trampolino da 3 metri sempre a Rio, dal settembre 2016,è sposata con Stefano Parolin.