MILANO, 33ENNE UCCISA: CONFESSA IL CONVIVENTE

Ultima Ora: MILANO, 33ENNE UCCISA: CONFESSA IL CONVIVENTE E’ stato il convivente a uccidere la donna trovata accoltellata nella sua casa a Parabiago, nel Milanese. L’uomo, un pachistano, dopo l’omicidio, avvenuto al termine di una lite, si era allontanato di casa è quando è tornato ad attenderlo c’erano i carabinieri: ha ammesso l’assassinio ed è stato arrestato. La coppia viveva in Inghilterra ed era venuta in vacanza nel paese lombardo di cui la vittima era originaria. A trovarla morta in bagno accoltellata al torace è stata la madre che era andata a farle visita. La vittima, 33 anni, lascia due figli piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *