Trump, Unione Africana pretende scuse

04.40 L’Unione Africana (Ua), che rappresenta i 55 Stati del continente, pretende delle scuse dal presidente Usa Trump per le sue parole offensive. Trump ha definito Haiti e alcuni Stati africani “cesso di Paesi”. “L’Unione Africana intende esprimere la sua rabbia, la sua delusione e indignazione per questo sfortunato commento fatto dal presidente Usa Trump”. Gli ambasciatori africani hanno espresso “preoccupazione per la costante e crescente tendenza dell’amministrazione Usa a denigrare” il continente africano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *