CONTRO SHABAAB

Ultima Ora: SOMALIA, STATO GUERRA La Somalia ha decretato lo “stato di guerra” contro gli Shabaab, dopo il drammatico attentato di sabato scorso. Lo ha annunciato il premier somalo, secondo quanto riferito da una fonte militare anonima, precisando che sarà lui stesso ad annunciare una nuova offensiva contro gli estremisti islamici.L’intervento, ha precisato la fonte,dovrebbe essere supportata dagli Usa. E’ intanto salito a 358 morti il bilancio dell’attacco a Mogadiscio, il peggiore di sempre nella storia del Paese.

UCCISI 54 POLIZIOTTI

Ultima Ora: SPARATORIA IN EGITTO Sono almeno 54 i poliziotti uccisi nella sparatoria scoppiata durante un raid contro un covo di sospetti militanti nel deserto occidentale della regione di Giza. Tra le vittime ci sono anche dei terroristi. La morte dei poliziotti è stata rivendicata dal gruppo terrorista Hasm, considerato vicino alla “Fratellanza Musulmana”. Dalla deposizione del presidente Morsi, dei Fratelli Musulmani, nel giugno del 2013, gruppi estremisti hanno intensificato i loro attacchi contro militari e polizia, soprattutto nella penisola del Sinai.

AFGHANISTAN, ATTACCHI KAMIKAZE IN 2 MOSCHEE

Ultima Ora: AFGHANISTAN, ATTACCHI KAMIKAZE IN 2 MOSCHEE Oltre 70 vittime e almeno 55 feriti durante la preghiera del venerdì negli attentati a 2 moschee, una sciita a Kabul e una sunnita nella provincia di Ghor. Nella capitale a essere colpita è stata la moschea dell’imam Zaman dove l’attentatore ha sparato sui fedeli prima di farsi esplodere. Ha ucciso 39 persone tra cui donne e bambini, e ne ha ferite 45.Poco prima,nella provincia di Ghor, un altro kamikaze si è fatto esplodere durante la preghiera serale. L’Isis ha rivendicato l’attacco alla moschea sciita di Kabul Stamane all’alba i talebani hanno sparato tre razzi nella “zona verde” al centro di Kabul.Non è noto il bilancio.

SPAGNA, GOVERNO DECIDE SU AUTONOMIA CATALOGNA

Ultima Ora: SPAGNA, GOVERNO DECIDE SU AUTONOMIA CATALOGNA Il governo spagnolo è riunito a Madrid per decidere i passi da intraprendere per sospendere l’autonomia della Catalogna, dopo il controverso referendum sull’indipendenza. Il primo ministro Mariano Rajoy dovrà condurre colloqui sull’attivazione dell’articolo 155della Costituzione spagnola, che consente al governo centrale di commissariare una regione se non adempie ai suoi obblighi verso lo Stato. Il pacchetto di misure dovrà poi essere approvato dal Senato prima di entrare in vigore.

MONACO, ATTACCA

Ultima Ora: MONACO, ATTACCA PASSANTI COL COLTELLO Un uomo ha attaccato e ferito diverse persone a Monaco, in Germania, riuscendo poi a darsi alla fuga. Lo riferisce Skynews precisando che l’ aggressore è ricercato dalla polizia. L’attacco e’ avvenuto nella zona di Rosenheimer Platz. La polizia ha chiesto ai cittadini di restare a casa. Il feritore, di circa 40 anni, sarebbe scappato con una bicicletta. Nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita.

FUGA BANCHE, VIA SOLDI

Ultima Ora: SPERATISTI A CATALANI Le organizzazioni secessioniste catalane Omnium Cultural e Assemblea Nazionale catalana esortano i cittadini a ritirare denaro dalle 5 principali banche della regione. tra cui Banco Sabadell e Caixabank,le prime a trasferire le sedi E’ “una prima azione pacifica” contro gli arresti dei leader indipendentisti Cuixart e Sanchez. “La somma di piccoli gesti individuale può cambiare tutto”, scrivono le organizzazioni. E mentre domani a Madrid un Consiglio dei Ministri straordinario avvierà le procedure per attivare l’art. 155– che sospende l’autonomia catalana – agenti della Guardia Civil hanno perquisito a LLeida il commissariato dei Mossos.

FALLITO GOLPE TURCO, ANCORA 110 ARRESTI

Ultima Ora: FALLITO GOLPE TURCO, ANCORA 110 ARRESTI Nuovi arresti in Turchia, nell’ambito dell’indagine sul gruppo Kaynak,holding accusata di legami con l’organizzazione di Fetullah Gulen, l’imam e finanziere residente negli Usa, ritenuto la mente del fallito golpe del 15 luglio 2016. La procura di Istanbul ha emesso un mandato d’arresto per 110tra dirigenti e lavoratori della Kaynak e di compagnie. Da luglio 2016 a oggi sono 51.000 le persone finite in carcere con l’accusa di far parte della rete golpista di Gulen e quasi 160.000 quelle che hanno perso il lavoro.

CAPO CIA: COREA NORD PUO’ COLPIRE USA

Ultima Ora: CAPO CIA: COREA NORD PUO’ COLPIRE USA Il regime nordcoreano è “a un passo” dall’ottenere un missile balistico intercontinentale armato con una testata nucleare in grado di colpire gli Stati Uniti. Stiamo lavorando per impedirlo. Lo ha dichiarato il direttore della Cia Mike Pompeo. Il presidente Usa Trump è determinato a impedire che Pyongyang riesca a compiere la svolta necessaria per minacciare con un ordigno nucleare gli Usa, che si tratti di “oggi o tra un mese”, dice Pompeo. L’opzione militare è tra le opzioni.

GUARDIA CIVIL SPAGNOLA IN SEDE DEI MOSSOS

Ultima Ora: GUARDIA CIVIL SPAGNOLA IN SEDE DEI MOSSOS Agenti della Guardia Civil spagnola in borghese hanno perquisito il commissariato di Lleida dei Mossos d’Esquadra, la Polizia catalana. Gli agenti spagnoli, che agiscono su mandato di un giudice di istruttore, intendono sequestrare le registrazioni delle comunicazioni interne del 1° ottobre, durante le operazioni di voto del referendum di indipendenza.

MADRID: DOMANI CDM PER AVVIARE ART. 155

Ultima Ora: MADRID: DOMANI CDM PER AVVIARE ART. 155 Il governo spagnolo “andrà avanti nelle procedure previste dall’articolo 155della Costituzione”: è quanto si legge in un comunicato dell’esecutivo di Madrid. Domani Consiglio dei ministri straordinario per approvare la decisione, che poi andrà al Senato.”Useremo ogni mezzo per restaurare la legalità e frenare il deterioramento economico” per l’instabilità in Catalogna. Per Madrid, Puigdemont non ha chiarito se ha dichiarato o no l’indipendenza nemmeno dopo il secondo ultimatum. E aveva scritto: indipendenza sospesa, ma se scatta il 155, il Parlamento catalano voterà la formalizzazione.