Onu,embargo Cuba.Gli Usa voterenno ‘no’

00.30 Gli Stati Uniti voteranno ‘no’ all’annuale risoluzione dell’Onu che condanna l’embargo americano su Cuba. Il Dipartimento di Stato ha detto che gli Usa si opporranno alla risoluzione quando sarà messa ai voti mercoledì. L’anno scorso gli Usa, presidente Obama, si erano astenuti dal voto.

“DEVE ESSERE UN PUNTO DI PARTENZA”

Tv-Radio “Sapevamo di dover soffrire, ma sapevamo che avremmo potuto fargli male ripartendo. Così è stato. Stiamo dimostrando di crescere, ma non deve finire qui: anche questa gara deve essere per noi un punto di partenza”: guarda già avanti mister Eusebio Di Francesco, commentando lo sfavillante 3-0 sul Chelsea all’Olimpico. Fantastica (dopo la rete al Bologna in campionato) la serata per Stephan El Shaarawy: “E’ stata la mia prima doppietta in Champions, poi battere il Chelsea non capita tutti i giorni. Mi portero dentro questa partita per tutta la vita”. 229Brevi calcio 290Schedine

Usa,De Blasio: atto terrorismo, 8 morti

22.29 “E’ un giorno doloroso per la nostra città. Si è trattato di un atto di terrorismo particolarmente codardo contro civili inermi”. Così il sindaco di New York, De Blasio, sull’attentato alla pista ciclabile di Manhattan. “Ci sono 8 vittime e almeno 12 feriticomunica- si è trattato di un atto deliberato, ma lo spirito dei newyorkesi è forte. New York non si arrende. Risponderemo e saremo determinatissimi”. “L’uomo responsabile dell’attacco è un lupo solitario”, ha aggiunto Cuomo.

Champions:Roma vittoriosa,Juve pareggia

22.40 La Roma ipoteca qualificazione e primato nel girone travolgendo il Chelsea di Conte; la Juventus pareggia a Lisbona. Roma-Chelsea 3-0 Come contro il Bologna decisivo El Shaarawy, stavolta con una doppietta: sblocca dopo appena 44″ su sponda di Dzeko; raddoppia al 36′ beffando la difesa. Perotti fa tris 63′. Sporting-Juventus 1-1 Trasferta sofferta per i bianconeri a Lisbona. Juve trafitta da Bruno Cesar al 20′, reazione nella ripresa e pareggio al 79′ con Higuain.

Manhattan, Trump: atto di folle malato

23.18 “Quello di New York City sembra un altro attacco opera di una persona molto malata e folle. Le forze dell’ordine stanno seguendo il caso da vicino. NON NEGLI USA!”. E’ il tweet del Presidente Trump sull’ attentato che ha visto alle 15,05 locali un uomo alla guida di un veicolo noleggiato schiantarsi a Manhattan vicino al World Trade Center su un gruppo di ciclisti e passanti uccidendone 8 e ferendone decine.

New York, killer di nazionalità Uzbeca

23.37 Sarebbe il 29enne uzbeko Sayfullo Saipov, residente a Tampa in Florida, il 29enne che alla guida di un furgone noleggiato si è scagliato contro ciclisti e passanti a Manhattan, vicino al World Trade Center, uccidendo 8 persone e ferendone 12. Sarebbe arrivato negli Stati Uniti nel 2010. Lo rivela la Cbs. Il capo della polizia di New York, O’Nell, aveva parlato di un 29enne ma senza fornirne l’identità. E’ stato neutralizzato dalla polizia un chilometro dopo la strage, mentre gridava “Allah Akbar”.

RIPRESA CON DIFFERENZIATO PER QUATTRO

Gli estensi sono tornati al lavoro, di certo con il morale alle stelle alla luce del successo di domenica al ‘Mazza’ sul Genoa. Prossima tappa, la trasferta di Bergamo contro l’Atalanta, in programma domenica 5 novembre alle 18. Gara che sarà saltata da Schiattarella, fermato dal Giudice Sportivo. In quattro, alla ripresa, si sono allenati in maniera differenziata: si tratta di Vaisanen, Felipe, Grassi e Floccari. Mister Semplici non dovrebbe avere problemi per recuperare Felipe, mentre per quanto riguarda gli altri tre infortunati se ne riparlerà dopo la sosta per le Nazionali. 229Brevi calcio 290Schedine

ALLEGRI: “SALVO SOLO IL RISULTATO”

“Dispiace per il pari perché avevamo la possibilità di chiudere il passaggio del turno e così non è stato. Abbiamo fatto un brutto primo tempo,troppa confusione. Teniamoci buono il risultato, la cosa migliore di questa partita”: così Massimiliano Allegri ha commentato l’1-1 in casa dello Sporting Lisbona per una Juventus salvata da una zampata di Higuain nel finale. “Siamo un squadra che ha bisogno di paura per fare delle prestazioni giuste. La qualificazione è ancora in gioco. Avremo il Barcellona e poi dovremo andare ad Atene, dove potremmo trovare un ambiente infernale”. 229Brevi calcio 290Schedine

IL RITORNO DI FALCINELLI IMPORTANTE

289Sport Diego Falcinelli può finalmente tornare a sorridere nonostante la sconfitta al San Paolo. La sua rete ha ridato fiducia all’attaccante che ha preso il posto dell’infortunato Domenico Berardi. Tredici gol l’anno scorso col Crotone, tanti da convincere il club neroverde, che detiene il suo cartellino praticamente da sempre, a puntare di nuovo su di lui rifiutando in estate anche qualche importante offerta. Ma l’avvio è stato sotto ogni aspettativa, senza nessuna rete messa a segno nelle prime giornate di campionato. Col Napoli il ritorno al gol che riconsegna a Bucchi un attaccante fondamentale. 229Brevi calcio 290Schedine

SI FERMA DI GENNARO,STOP DI 20 GIORNI

Si è fermato sabato nella rifinitura della gara col Benevento e dovrà fermarsi per qualche settimana. Davide Di Gennaro ha rimediato una lesione di primo grado all’adduttore. Il centrocampista biancoceleste dovrà restare ai box per circa venti giorni e salterà le sfide con Nizza e Udinese. Un’assenza importante per Inzaghi,considerato che in Europa Di Gennaro fin qui è sempre partito dall’inizio. Il numero 88 dovrebbe tornare dopo la sosta e potrebbe rivedersi in campo nella gara con il Vitesse del prossimo 23 novembre. Col Nizza spazio dal primo minuto dunque al portoghese Nani. 229Brevi calcio 290Schedine