SI UCCIDE DOPO AVER SPARATO DAL BALCONE

Ultima Ora: SI UCCIDE DOPO AVER SPARATO DAL BALCONE E’ morto suicida il 48enne che prima ha ucciso la moglie e poi ha ferito cinque persone a Bellona,nel Casertano. L’uomo si sarebbe sparato un colpo di pistola alla testa poco prima dell’irruzione dei carabinieri nella sua abitazione dove era rimasto barricato per ore. L’uomo,ex guardia giurata,avrebbe litigato con la moglie prima di affacciarsi al balcone per sparare sui passanti in strada, colpendo anche un comandante dei carabinieri. La figlia della coppia è riuscita a fuggire urlando: mamma è a terra. Dopo ore di tentate trattative,i carabinieri (una cinquantina) avrebbero tentato un blitz, ma l’uomo sarebbe stato già trovato morto.

CONTATTI TRA CHELSEA E PROCURATORE

Tv-Radio L’ultimo rilancio del Chelsea avrebbe convinto la Roma a dire di sì non solo per la cessione di Emerson Palmieri, ma anche per quella di Edin Dzeko. Si lavora su una cifra complessiva, per i giallorossi, di 50 milioni di euro più bonus sino a 10 milioni. Per quanto riguarda l’esterno brasiliano mancherebbe solo l’ufficialità. L’attaccante bosniaco sta riflettendo insieme alla propria famiglia. Ma il Chelsea si starebbe avvicinando anche per Dzeko. Un’operazione complessivamente da circa 60 milioni di euro. Un tesoretto in parte da reinvestire per esempio su Gerard Deulofeu. 229Brevi calcio 290Schedine

SI UCCIDE DOVE AVER SPARATO DAL BALCONE

Ultima Ora: SI UCCIDE DOVE AVER SPARATO DAL BALCONE E’ morto suicida il 48enne che prima ha ucciso la moglie e poi ha ferito cinque persone a Bellona,nel Casertano. L’uomo si è sparato un colpo di pistola alla testa poco prima dell’irruzione dei carabinieri nella sua abitazione dove era rimasto barricato per ore. L’uomo, ex guardia giurata, avrebbe avuto una lite con la moglie prima di affacciarsi al balcone per sparare sui passanti in strada, colpendo anche il comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio.La figlia è riuscita a fuggire urlando:mamma è a terra. Dopo ore di tentate trattative,i carabinieri (una cinquantina) avrebbero tentato un blitz, ma l’uomo si è ucciso.

PRIMA BAND ITALIANA AL MEMPHIS BLUES FESTIVAL

Ultima Ora: PRIMA BAND ITALIANA AL MEMPHIS BLUES FESTIVAL La Betta Blues Society, formazione con base a Pisa, è la prima band italiana, in 34 anni, a essere passata in finale all’International Blues Challenge di Memphis,la più importante manifestazione del genere musicale organizzata dalla Blues Foundation nel Tennessee. Il gruppo, formato da Elisabetta Maulo (voce), Lorenzo Marianelli (chitarra e cori), Fabrizio Balest (contrabbasso e cori) e Pietro Bossò (percussioni), è riuscito a passare le varie selezioni che hanno visto confrontarsi 108tra gruppi e solisti da tutto il mondo. Tra i giurati della finale anche Little Steven, il chitarrista di Bruce Springsteen.

MEMUSHAJ: “RESTO? NON POSSO GIURARLO”

Il 3-0 incassato al ‘Dall’Ara’ contro il Bologna ha allontanato ancora dal miraggio salvezza un Benevento sempre alla ricerca dei primi punti in trasferta del suo campionato. Domenica la gara allo stadio ‘Grande Torino’ sarà un’altra prova complicata per la squadra di De Zerbi. Gli ultimi giorni di mercato potrebbero riservare altre novità. In dubbio la posizione di Memushaj, per sua stessa ammissione: “Non voglio essere bugiardo. Io vorrei rimanere, ma è inutile giurare su questo, il mercato è fatto di tante cose”, ha ammesso il centrocampista giallorosso. 290Schedine 229Brevi calcio

Pence a Knesset su tempi ambasciata Usa

20.37 Il vicepresidene americano Mike Pence è intervenuto alla Knesset, il Parlamento israeliano,annunciando che l’ambasciata Usa a Gerusalemme sarà aperta entro fine 2019. Nei mesi scorsi l’annuncio di Trump di voler riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele aveva suscitato le proteste dei palestinesi e anche una risoluzione critica dell’Onu. L’intervento di Pence, che ha anche “esortato” i palestinesi a tornare al tavolo dei negoziati con Israele, è stato interrotto dai deputati arabo israeliani che sono stati allontanati dall’Aula

Questura Caserta: un morto e 3 feriti

21.24 Una donna morta e 3 feriti non gravi in ospedale a Caserta più altri 2 medicati sul posto. E’ questo il bilancio, da quanto si apprende da 118e Questura di Caserta, del pomeriggio di fuoco a Bellona dove un 48enne guardia giurata ha sparato contro varie persone con il suo fucile da caccia e poi con una pistola. “Purtroppo la moglie non ce l’ha fatta”,dice un dirigente del 118.La figlia invece, è riuscita fuggire. L’uomo è ancora barricato in casa; al secondo della palazzina le luci sono spente.

POLIZIA E 118 CASERTA: DONNA UCCISA, 3 FERITI

Ultima Ora: POLIZIA E 118CASERTA: DONNA UCCISA, 3 FERITI Una donna morta e 3 feriti non gravi in ospedale a Caserta più altri 2 medicati sul posto. E’ questo il bilancio, da quanto si apprende da 118e Questura di Caserta, del pomeriggio di fuoco a Bellona dove un 48enne guardia giurata ha sparato contro varie persone con il suo fucile da caccia e poi con una pistola. “Purtroppo la moglie non ce l’ha fatta”,dice un dirigente del 118.La figlia invece, è riuscita fuggire. L’uomo è ancora barricato in casa al secondo della palazzina dove le luci sono spente.

SILENZIO STAMPA, SQUADRA IN RITIRO

Niente cambi sulla panchina del Verona. Fabio Pecchia resta in sella e guiderà la squadra gialloblù anche nel prossimo impegno di campionato, in trasferta al ‘Franchi’ contro la Fiorentina. Lo ha deciso il presidente del club, Maurizio Setti. La squadra andrà intanto in ritiro “sino a data da destinarsi e si allenerà ad Imola”, con la prima seduta prevista per la giornata di mercoledì. La proprietà comunica inoltre di aver indetto il silenzio stampa, esteso “a tutti i propri tesserati”. Mimmo Di Carlo ed Edy Reja sembravano in corsa per la sostituzione di Pecchia dopo lo stop con il Crotone. 229Brevi calcio 290Schedine

PECCHIA CONFERMATO, SQUADRA IN RITIRO

Niente cambi sulla panchina del Verona. Fabio Pecchia resta in sella e guiderà la squadra gialloblù anche nel prossimo impegno di campionato, in trasferta al ‘Franchi’ contro la Fiorentina. Lo ha deciso il presidente del club, Maurizio Setti. La squadra andrà intanto in ritiro “sino a data da destinarsi e si allenerà ad Imola”, con la prima seduta prevista per la giornata di mercoledì. La proprietà comunica inoltre di aver indetto il silenzio stampa, esteso “a tutti i propri tesserati”. Mimmo Di Carlo ed Edy Reja sembravano in corsa per la sostituzione di Pecchia dopo lo stop con il Crotone. 229Brevi calcio 290Schedine