Conti Lega, Riesame respinge ricorso Pm

13.22 Il Tribunale del Riesame ha dichiarato inammissibile il ricorso della Procura di Genova contro la decisione del tribunale genovese di fermare il sequestro dei soldi dai conti della Lega Nord a poco meno di 2 milioni. Il sequestro era stato disposto dopo la sentenza di primo grado nei confronti di Umberto Bossi e Francesco Belsito, per la truffa allo Stato sui rimborsi elettorali da circa 49 milioni.

Torino:confermato tetano,bimba migliora

13.43 Confermata la diagnosi di tetano per la bambina di 7 anni ricoverata a Torino: lo ha annunciato il primario della Rianimazione del “Regina Margherita”, dove la piccola si trova dal 7 ottobre. I sintomi avevano fatto subito pensare al tetano e la terapia era stata mirata in questo senso. La piccola migliora “molto lentamente ma progressivamente”. Con la conferma della correttezza della diagnosi, anche quella sul mancato vaccino, ora effettuato come richiesto dalla prassi.

Morto lo storico Rosario Villari

13.57 E’ scomparso oggi all’età di 92 anni lo storico Rosario Villari. Il decesso nella sua casa di Cetona, in Toscana, dopo una polmonite, ha spiegato il fratello Lucio, anch’egli storico. Era nato a Bagnara Calabra il 12 luglio del 1925. Tra le sue opere, Per il re o per la patria. La fedeltà nel Seicento, Mille anni di storia. Dalla città medievale all’unità dell’Europa, Elogio della dissimulazione. La lotta politica nel Seicento, editi da Laterza. Domani a Cetona si terrà una cerimonia omaggio organizzata dal Comune.

L’ULTIMO CONCERTO

Ultima Ora: ELIO E LE STORIE TESE Elio e le Storie Tese saluteranno il loro pubblico il 19 dicembre al Forum di Assago (Mi) in un concerto quanto mai atteso e già sold out. La band si scioglie dopo 37 anni di successi; ad Assago “ci teniamo a salutare il nostro pubblico in una cerimonia di un certo livello”, spiegano. “Vogliamo lasciare un bel ricordo da persone ancora giovani e scattanti”, spiegano Elio e le Storie Tese sorridendo. Nel 2016 la band è stata protagonista al Festival di Sanremo e ha prodotto il decimo album “Figgata de blanc”. Domani esce Licantropo Vegano, ultimo singolo.

Calcio, Diego Lopez allenatore Cagliari

12.17 Diego Lopez è il nuovo allenatore del Cagliari. Il tecnico uruguaiano, dopo l’esonero di Massimo Rastrelli, ha firmato un contratto fino al termine della stagione. Lopez sarà presentato nel pomeriggio, dopo aver diretto il suo primo allenamento. Bruciata la concorrenza di Massimo Oddo e Giuseppe Iachini. Lopez, 43 anni,dal 1998 al 2010 ha giocato nel Cagliari. Ha allenato i rossoblù con Massimo Cellino, da spalla di Pulga e da capo allenatore tra il 2012 e il 2014.Il suo vice sarà Michele Fini rossoblù dal 2007 al 2009.

Brexit, Gentiloni: tutelare italiani UK

12.30 Fondamentale “tutelare gli interessi di centinaia di migliaia di italiani che vivono nel Regno Unito. Non è possibile che i nostri cittadini debbano avere un danno” dalla Brexit. Così Gentiloni alla Camera. Senza questa premessa sarebbe “difficile avere un atteggiamento costruttivo nella discussione” sull’uscita del Regno Unito dall’Ue. E sulla ricaduta della Brexit su Ema, l’agenzia europea del farmaco che lascerà Londra e vede Milano come possibile nuova sede: “E’ tra le 2 o 3 migliori candidature, non sarà facile”

Corruzione,ok Senato a ‘Whistleblowing’

12.40 Il Senato ha approvato il disegno di legge in materia di segnalazioni di reati o irregolarità nel lavoro pubblico o privato. E’ il cosiddetto ‘Whistleblowing’ e introduce tutele per il dipendente che denuncia. Il via libera con 142sì, 61 no e 32 astenuti. In dichiarazione di voto si sono detti favorevoli Pd, M5S, Misto, Ap. La Lega ha annunciato l’astensione, contrari invece FI, Ala e e Gal. Il provvedimento torna ora all’esame della Camera.

Ocse:crescono over65,giovani più poveri

12.55 In due terzi dei 35 Paesi Ocse crescono le ineguaglianze di reddito tra generazioni,secondo il rapporto Ocse su “Come prevenire l’ineguale invecchiamento”. L’Italia è il terzo Paese,dopo Giappone e Spagna,per invecchiamento della popolazione, con 38 over65 ogni 100 persone tra 20 e 64 anni. Sale anche il divario di reddito e lavoro negli ultimi 30 anni.Il tasso di occupazione è salito del 25% nella fascia 55-64 anni e è crollato dell’11% in quella 18-24 tra il 2000 e il 2016. Divari anche per genere:le donne hanno stipendi più bassi del 20%.

Migranti,Gentiloni:non basta impegno Ue

11.10 “A chi si entusiasma per l’affermarsi di posizioni sovraniste in Europa dico che si rallegra per qualcosa che va contro gli interessi dell’Italia, perché il moltiplicarsi di frontiere sigillate non è un vantaggio per l’Italia e dovremmo contrastare queste posizioni sul piano politico e diplomatico e il Parlamento dovrebbe condividere”. Così il premier Gentiloni alla Camera in vista del Consiglio Ue domani e venerdì. La Ue, lamenta Gentiloni, “non si è impegnata all’altezza delle proprie possibilità e tradizioni di civiltà”.

Draghi:riforme positive per occupazione

11.30 “Diversi Paesi hanno realizzato negli anni recenti riforme che hanno aiutato a ridurre la disoccupazione, in maniera più visibile Spagna e Portogallo,ma anche l’Italia”. Così il presidente Bce, Draghi, a Francoforte per la conferenza “Riforme strutturali nell’Eurozona”. Draghi elogia il Jobs Act: “è stato seguito da un incremento di quasi mezzo mln sul numero di occupati con un contratto a tempo indeterminato, in ampia misura a seguito delle agevolazioni alle imprese che assumevano con i nuovi contratti a tempo indeterminato”.