Virus,Sudcorea:calano a 64 i nuovi casi

6.22
Sono scesi a 64 i nuovi casi di coronavirus registrati domenica in Corea del Sud, contro i 98 di sabato. Il totale sale così a 8.961: è il dato più basso da metà febbraio, ha riferito il Korea centers for disease control and prevention. Il Paese ha rafforzato le regole interne di condotta anticontagio (tra cui la distanza interpersonale) e sulla quarantena per gli arrivi dall’Europa.
I decessi sono aumentati a 111. I casi confermati a Daegu e nel Gyeongsang del Nord,i due epicentri sudcoreani del virus, sono saliti a 6.411 e a 1.256.

Virus: California, dichiarata calamità

05.00
Trump ha approvato la richiesta di dichiarazione di calamità in California a causa del coronavirus. Lo rende noto la Casa Bianca.
Il presidente americano aveva già preso la stessa decisione per gli stati di New York e di Washington.

Cina, zero contagi interni,39 importati

04.30
La Cina registra zero nuovi casi interni di coronavirus, ma altri 39 contagi importati. Nei suoi aggiornamenti, la Commissione Sanitaria Nazionale rileva 9 decessi domenica, tutti a Wuhan.
A 2 mesi dalla quarantena di 60 mln di persone, la provincia dell’Hubei e il suo capoluogo non hanno segnalato nuove infezioni in cinque giorni di fila.
La Cina ha visto le infezioni salire a 81.093, di cui 5.120 ancora sotto trattamento; 3.270 i decessi e 72.703 i dimessi dagli ospedali, pari a un tasso di guarigione salito all’89,6%.

Tokyo 2020: premier Abe apre a rinvio

04.12
All’indomani dell’annuncio del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) sul termine di un mese entro il quale verrà presa una decisione sulle Olimpiadi di Tokyo, causa l’emergenza pandemia Covid -19, anche il premier giapponese Shinzo Abe, per la prima volta, parla della possibilità di uno slittamento della data di inizio dei Giochi.
“E’ difficile poter pensare di organizzare l’evento in questo contesto, dobbiamo prendere una decisione che includa un possibile rinvio:la priorità è la salute degli atleti”, ha detto Abe.

Borsa: Shanghai a -2,16% in avvio

04.02
Le Borse cinesi aprono negative la seduta nell’incertezza sulla diffusione del coronavirus su scala globale.
L’indice Composite di Shanghai cede nelle prime battute il 2,16%, a 2.686,41 punti, mentre quello di Shenzhen perde il 2,36%, a quota 1.664,28.

Borsa:HK crolla in avvia,apre a -5,02%

03.42
La Borsa di Hong Kong segna un tonfo in apertura, tra l’avanzata del coronavirus su scala globale e il fallimento del primo voto procedurale al Senato statunitense sul pacchetto anti pandemia da 1.600 mld di dollari.
L’indice Hang Seng cede il 5,02%, scivolando a 21.659,55 punti.

Covid:CNN,Italia ha chiesta aiuto a Usa

02.54
Il governo italiano ha fatto un appello diretto al capo del Pentagono, Mark Esper, per ottenere equipaggiamento medico come mascherine e respiratori contro il coronavirus. Lo riporta la CNN, citando un dirigente della Difesa Usa coperto dall’anonimato.
L’Esecutivo italiano, sempre secondo la CNN,avrebbe chiesto inoltre al pesonale militare Usa di stanza nel nostro Paese di fornire medici e ospedali da campo in sostegno agli sforzi delle nostre truppe. La richiesta cade mentre in Italia arrivano i primi aiuti russi.

Virus: Emirati, stop a voli passeggeri

02.26
Gli Emirati Arabi Uniti hanno sospeso tutti i voli passeggeri, compresi quelli in transito, a causa dell’epidemia di coronavirus. Lo rende noto l’agenzia di stampa ufficiale Wam.
La compagnia aerea Emirates aveva annunciato ieri lo stop a tutti i voli, precisando successivamente di voler mantenere alcuni voli per aiutare gli stranieri a rimpatriare.

Borsa: Tokyo apre in rialzo dell’1,57%

01.55
La Borsa di Tokyo apre la prima seduta della settimana in positivo grazie alla graduale svalutazione dello yen sul dollaro, con gli investitori che guardano agli ultimi aggiornamenti sull’ espansione del coronavirus.
Il Nikkei avanza dell’1,57% a quota 16.813,43, con un guadagno di 260punti. Sul mercato dei cambi la valuta nipponica si deprezza a 110,20 sul dollaro, mentre è stabile sull’euro poco sopra a 118.

Covid, Usa:fallito primo voto su aiuti

00.55
Coronavirus. Negli Stati Uniti si registra al Senato il fallimento del primo voto sugli aiuti economici.
Non posso dirvi “quando si riprenderà l’economia”, aveva affermato il presidente Trump, mentre già si lavorara a un ampio pacchetto di misure di stimolo per contrastare l’impatto dell’emergenza data dal Covid-19.