Coronavirus, Conte: “No ad allarmismi. Non siamo preoccupati, siamo vigili” VIDEO

Coronavirus, Conte: “No ad allarmismi. Non siamo preoccupati, siamo vigili”
SOFIA  – Il premier Giuseppe Conte frena gli allarmismi sul coronavirus, almeno in Italia: “L’Italia è in prima linea per le misure di prevenzione e contrasto a questo virus. Confermiamo la nostra massima attenzione, ci manteniamo aggiornati per intensificare, se necessario, le nostre cautela. Già adesso, senza necessità di diffondere allarmismi e che si alimenti alcuna forma di panico, noi stiamo adottando tutte le iniziative per fronteggiare i rischi connessi al coronavirus. Non siamo preoccupati, ma siamo vigili”, ha detto in conferenza stampa da Sofia, in Bulgaria, dove si trova per incontrare il primi ministro Boyko Borissov. 
Oggi, giovedì 30 gennaio, due persone con sospetto contagio da coronavirus sono state messe in isolamento nell’ospedale di bordo della nave Costa Smeralda di Costa Crociere ferma al porto di Civitavecchia. Si tratta di una coppia di cinesi di Macao. La donna avrebbe manifestato febbre e problemi respiratori. Lei e il marito sono stati raggiunti dai medici dello Spallanzani per sottoporsi ai test. Gli altri passeggeri, 6mila circa, al momento non possono scendere dalla nave. 
La nave da crociera durante il suo tour aveva fatto tappa a Marsiglia, Barcellona e Palma di Maiorca. La coppia era arrivata da Hong Kong all’aeroporto Malpensa di Milano lo scorso 25 gennaio per poi dirigersi a Savona, dove è salita sulla nave per la crociera. Sul posto, per gestire le operazioni all’interno del porto, è intervenuta la Capitaneria di Porto. (Fonti: Ansa, Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev)

 
$bp(“Brid_80388009”, {“id”:”6540″,”width”:”650″,”height”:”535″,”video”:”514695″});

CategorieSenza categoria