Domodossola, telefonate e messaggi al capo che lo aveva licenziato: arrestato per stalking

Perseguitava il direttore dello stabilimento in cui lavorava e per questo, con una accusa di stalking, un cinquantenne di Domodossola (Verbano-Cusio-Ossola) è finito agli arresti domiciliari, su ordinanza del gip del tribunale di Verbania. La vittima che ha denunciato il fatto è un imprenditore quarantacinquenne.Ultima ora

CategorieSenza categoria