Coronavirus, i due turisti cinesi in discrete condizioni

ROMA (Ultima Ora) – Sono “in condizioni discrete” i due turisti
cinesi ricoverati da ieri all’Istituto Spallanzani di Roma per
aver contratto il Coronavirus. E’ quanto emerso dal bollettino
sanitario dell’Istituto, dove sono attualmente ricoverati “altri 12 pazienti cinesi, sottoposti al momento al test; altri 9 sono stati isolati e poi dimessi dopo il risultato del test; altri 20 soggetti asintomatici, che hanno avuto contatti primari con i ricoverati, sono in osservazione presso il nostro istituto”, ha detto Emanuele Nicastri, direttore Malattie Infettive ad alta intensità dell’ospedale, nel corso di una conferenza stampa presso l’Istituto. Gli infetti sono una donna di 65 anni e il marito di 66, provenienti dalla provincia di Wuhan, entrambi in condizioni discrete anche se l’uomo presenta “un interessamento polmonare piu’ pronunciato”, ha aggiunto Nicastri.
“Bisogna evitare allarmismi ma dire che non ci saranno altri casi è negare la realtà – ha detto il direttore scientifico dello Spallanzani, Giuseppe Ippolito -. Bisogna evitare la discriminazione con i cittadini cinesi che sono in Italia. Loro sono molto interessati a proteggersi e a interagire con il sistema sanitario nazionale”.
(Ultima Ora).
L’articolo Coronavirus, i due turisti cinesi in discrete condizioni proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria