Tar blocca revoca protezione a “Ultimo”

15.26
Il Tar del Lazio ha sospeso in via cautelare il provvedimento del ministero dell’Interno che annullava la protezione per il colonnello Sergio De Caprio, il capitano Ultimo che arrestò il boss Totò Riina.
I giudici hanno accolto il ricorso dell’avvocato Galletti. “De Caprio vive tuttora in una condizione di pericolo concreto e attuale. Non ci risulta che la mafia sia stata sconfitta”, dice il legale.

CategorieSenza categoria