Svastica su casa di deportata in Friuli

17.51
Una svastica è comparsa a San Daniele del Friuli (Udine) sulla casa di una deportata ad Auschwitz. Lo riporta il Messaggero Veneto.
Disegnata con un pennarello nero accanto alla porta, è poi stata ricoperta con un cuore. Indaga la Digos.
La cittadina friulana non è nuova a episodi di intolleranza: il 30 gennaio lettere antisemite erano state recapitate a consiglieri di minoranza con la scritta: “Dopo 75 anni l’ebreo è sempre ebreo”. Prevista una manifestazione.