Morgan risponde a Bugo (“Avrebbe venduto la madre per Sanremo”) e accusa il suo manager

Morgan risponde a Bugo e attacca il manager Valerio Soave (nella foto Ansa, il momento della lite sul palco di Sanremo)
ROMA – Bugo attacca, Morgan contrattacca: il cantautore milanese ha negato di aver insultato moglie e figlio di Bugo (che lo aveva detto in conferenza stampa pochi minuti prima) e ha rincarato la dose dicendo che Bugo “avrebbe venduto la madre pur di essere qui” (a Sanremo). Morgan ha voluto fornire la sua versione sul litigio con abbandono del Festival in una conferenza stampa e ha poi parlato anche su Facebook, dove ha risposto alle domande dei giornalisti. E ha attaccato senza mezzi termini il manager Valerio Soave, accusandolo di aver “tramato” per “far emergere” Bugo a sue spese.
Morgan: “Bugo avrebbe venduto sua madre”.
“Bugo avrebbe venduto sua madre per essere qui, mi spiace dirlo. Lui ha fatto il gioco dei forti”. Lo ha detto Morgan in una conferenza stampa tenuta in una sala del Palafiori parlando del partner artistico con cui aveva affrontato questa edizione del Festival di Sanremo e con il quale c’è stata rottura ieri sera in diretta tv all’Ariston, con Bugo che ha abbandonato il palco.
Gli insulti alla moglie di Bugo.
“Non è vero che ho insultato la madre di Bugo, o la moglie: chi la conosce?”. Morgan ha sostenuto che pronunciare un epiteto riferito ad un congiunto dell’altra persona senza farne nome e cognome non equivale a dire che riguardi proprio quella persona. E a mo’ di esempio ha detto “a Roma dicono ‘mortacci tua’: vuol dire che insulti il mio bisnonno?”.
La serata delle cover.
“Bugo ha violentato Sergio Endrigo nella serata delle cover, ero incazzato. Non ha saputo reggere quel palco. Mi vergogno della mia firma sulla canzone ‘Sincero’. Sono stato io a fare un favore a loro prestando il mio nome e non il contrario ed è sempre grazie alla mia presenza che Bugo è stato preso a Sanremo”. “Fa brutta figura ogni volta che apre bocca – aggiunge – e hanno fatto di tutto per farlo emergere”. E poi ancora: “Sono stato violentato per settimane”.
Morgan attacca il manager Valerio Soave.
“Valerio Soave è il responsabile della frattura tra me e Bugo. Un manager che gestisce un artista e gli rovina il sogno della sua vita è un bravo manager?”, dice Morgan. “Aveva l’intento di farmi andare via per fare emergere Bugo. ‘Morgan deve rinunciare’, pensava, e così ha iniziato a fare mobbing a me con la non assegnazione o il cambio di compiti e cose così”. Secondo Morgan, “Bugo si è fatto giostrare da un’associazione a delinquere all’insaputa di Amadeus. Volevano farmi le scarpe ed io mi sono divertito con le armi della parola”. “Ho subito mobbing”, conclude il cantante. (Fonti: Agi, Facebook e Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev).

 
$bp(“Brid_81186456”, {“id”:”6540″,”width”:”650″,”height”:”535″,”video”:”517616″});

CategorieSenza categoria