Il Verona trionfa in rimonta, Juventus ko 2-1

L’Hellas Verona di Juric non smette di stupire. Stavolta a farne le spese è la Juventus battuta al Bentegodi col risultato di 2-1 in rimonta al termine di una partita intensa, caratterizzata da alti ritmi e con occasioni da una parte all’altra. La prima chance da gol è della formazione di Sarri: al 19’ Douglas Costa si invola verso la porta e da fuori area lascia partire una conclusione che si stampa sulla traversa. La risposta dell’Hellas non si fa attendere: al 23’ sugli sviluppi di un calcio piazzato, Kumbulla di testa mette alle spalle di Szczesny ma il var annulla per un fuorigioco di centimetri. Al 36’ si accende Cristiano Ronaldo: l’esterno portoghese si accentra e col destro disegna un tiro cross che termina la sua corsa sul palo (il quindicesimo subito dal Verona in stagione). La ripresa si apre con un episodio da moviola per parte ma Massa giudica regolare sia il tocco col braccio di Gunter in area sia il contatto tra Cuadrado e Zaccagni. E al 66’ la Juventus passa in vantaggio: Bentancur lancia Cristiano Ronaldo che si libera in velocità della marcatura di Rrahmani prima di battere Silvestri con un diagonale vincente. Ma al 76’ c’è il pareggio dell’Hellas: Pjanic regala palla a Borini che da posizione defilata batte Szczesny. E all’85’ c’è la svolta del match: Bonucci ostacola Kumbulla col braccio in area, Massa concede il rigore col var e Pazzini firma il gol vittoria.
(Ultima Ora).
L’articolo Il Verona trionfa in rimonta, Juventus ko 2-1 proviene da Ultima Ora.