Frattura per Sofia Goggia, subito operata intervento ok

Brutto infortunio per Sofia Goggia nel corso del Super-G femminile di Garmisch Partenkirchen valido per la tappa di Coppa del Mondo di sci alpino. L’azzurra ha riportato la frattura scomposta al radio del braccio sinistro, occorsole nell’impatto con le reti di protezione. La campionessa olimpica di discesa è già stata operata con successo nello stesso ospedale tedesco alla presenza del dottor Giovanni Montani della Commissione Medica FISI, i tempi del pieno recupero sono fissati in almeno sei settimane. “Una caduta che non ci voleva ma sappiamo che questi episodi negativi fanno parte della carriera di una sciatrice – ha commentato Sofia -. Ho passato situazioni peggiori e ne sono sempre uscita con ancora maggiore grinta, lavorerò sin dai prossimi giorni per recuperare nel migliore dei modi”.
La vittoria è andata a Corinne Suter. La svizzera ha tagliato il traguardo in 1’19″46 approdando in testa alla classifica di specialità ai danni di Federica Brignone. La milanese ha chiuso a due passi dal podio, in quinta posizione con 0″90 di ritardo. Secondo posto per Nicole Schmidhofer (+0″43), mentre l’ultimo gradino è stato occupato da Wendy Holdener (terza a +0″70). Marta Bassino ha chiuso decima con 1″49 di distacco dalla testa; leggermente più staccate Elena Curtoni (tredicesima, +1″68) e Francesca Marsaglia (sedicesima, +2″04). Uscita di scena anche Viktoria Rebensburg.  Fuori Laura Pirovano e Nadia Delago, non sono partita invece Nicol Delago e Verena Gasslitter.
Nella gara maschile della giornata, Loic Meillard ha trionfato nello slalom gigante parallelo di Chamonix. Nella finale tutta svizzera è stato Thomas Tumler ad avere la peggio con 0″25 di ritardo. A chiudere il podio Alexander Schmid, vincitore nella finale per il terzo posto
su Tommy Ford. Non hanno brillato i colori azzurri dopo le splendide prove in qualificazione: Simon Maurberger è stato l’azzurro che si è spinto più avanti, cadendo e uscendo di pista ai quarti di finale contro Tumler. L’altoatesino non ha partecipato alla finale per il settimo posto per la caduta precedente, chiudendo in ottava piazza. Niente da fare per il leader della sessione mattutina, Giovanni Borsotti, out agli ottavi contro Ford. Infine è uscito per
mano di Aleksander Aamodt Kilde agli ottavi anche Luca De Aliprandini (+0″37 dal norvegese).
(Ultima Ora).
 
L’articolo Frattura per Sofia Goggia, subito operata intervento ok proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria