Erdogan: confini aperti se Ue è ostile

22.26
Il presidente turco Erdogan è tornato a minacciare l’Europa, dopo le critiche giunte all’intervento militare in Sirian e parla di nuovo di aprire il confine al passaggio dei profughi.
“Ci aspettiamo sostegno e sensibilità sul tema sicurezza e sul progetto per il ricollocamento dei siriani. Abbiamo 3 milioni e 650 mila siriani e nel primo step puntiamo a ricollocarne tra 1 e 2 milioni; se l’Ue non ci aiuta apriremo i confini e lasceremo che emigrino verso l’Europa. Non abbiamo alternative” ha detto parlando in tv.

CategorieSenza categoria