Turista coreana travolta e uccisa dal tram a Milano

L’incidente è avvenuto la notte scorsa in zona Porta Venezia. La giovane era in compagnia di tre amiche rimaste illese e trasportate all’ospedale in stato di choc.
Una ragazza straniera, di nazionalità coreana, è stata travolta e uccisa da un tram la scorsa notte a Milano. L’investimento, secondo quanto riferito dalla polizia locale e dal 118, è avvenuto alle 23.30 in piazza Oberdan, nella centralissima zona di Porta Venezia. La giovane, una turista di 20 anni, era in compagnia di tre amiche, due di 25 e una di 22 anni, che, illese, sono state portate in stato di choc all’ospedale Fatebenefratelli.

TRAVOLTA MENTRE IL TRAM RIPARTIVA

La giovane è stata travolta mentre il tram stava ripartendo dopo aver effettuato la fermata. Secondo quanto accertato il mezzo, un tram della linea 9, era arrivato da piazza della Repubblica e viaggiava in direzione di viale Piave e aveva appena effettuato la sosta in piazzale Oberdan dal lato, appunto, che sfocia verso il viale. L’investimento è avvenuto a bassissima velocità. Resta invece da capire non solo perché la 20enne si sia trovata davanti al tram in quel momento – se magari per un malore, un inciampo o magari per tentare di prenderlo – ma anche perché il mezzo non sia riuscito a fermarsi. L’autista dell’Atm è stato trasportato in codice verde al policlinico per lo choc e poi dimesso.
Leggi tutte le notizie di Ultima ora su Google News oppure sul nostro sito Ultima ora.it

CategorieSenza categoria