Perché la Uefa ha escluso il Manchester City dalla Champions League

Le gravi violazioni in materia di Fair Play Finanziario hanno spinto l’Uefa a sanzionare il Manchester City con un’ammenda di 30 milioni e l’esclusione dalle Coppe. Secondo la Commissione della Federazione il club ha gonfiato i bilanci con ricche sponsorizzazioni per aggirare il regolamento. Cosa succede agli inglesi in questa edizione della Champions? Nulla, le sanzioni scattano per il 2020-21 e 2021-22.Ultima ora

CategorieSenza categoria