Principe Harry e Meghan Markle licenziano 15 membri del loro staff britannico

Principe Harry e Meghan Markle licenziano 15 membri del loro staff britannico (foto d’archivio Ansa)
ROMA – “Il principe Harry e Meghan Markle “licenziano 15 membri del loro staff britannico e chiudono l’ufficio del palazzo”: a dare la notizia è il Daily Mail e il Mirror aggiunge che la coppia ha avvertito i dipendenti l’8 gennaio, subito dopo l’annuncio delle dimissioni da royal e prima di trasferirsi in Canada, ma che fino a oggi il rapporto di lavoro non si era risolto formalmente.
Ad alcuni membri dello staff potrebbero essere assegnate nuove mansioni all’interno della famiglia reale, ma si ritiene che la maggior parte delle persone sarà licenziata, riferisce il Daily Mail.
La regina, il principe Carlo e il principe William sembra siano a conoscenza della chiusura dell’ufficio e delle perdite di posti di lavoro. I primi a essere defenestrati potrebbero essere il capo delle comunicazioni della coppia, Sara Latham, che in precedenza aveva lavorato per gli Obama e Hillary Clinton, e Fiona Mcilwham, la segretaria privata assunta di recente ma che tuttavia potrebbe trovare un trovare un ruolo all’interno di Whitehall poiché è distaccata dal Foreign and Commonwealth Office.
In partenza anche la vice di Latham, assistente segretaria alle comunicazioni Marnie Gaffney. Una fonte ha riferito al Mail:”Data la loro decisione di fare un passo indietro, non è più necessario un ufficio a Buckingham Palace. I dettagli sono ancora in fase di definizione ma nel frattempo si stanno impegnando per ridistribuire le persone all’interno della famiglia reale, purtroppo ci saranno alcuni licenziamenti”. La fonte ha commentato che “Megxit” è stata uno choc totale per l’intero staff, ma la maggior parte di loro con l’uscita dei Sussex era consapevole di quanto sarebbe accaduto e accettava la chiusura dei rapporti lavorativi. Il team è molto fedele ai Sussex e comprende e rispetta la decisione presa”.
Fonte: Mirror, Daily Mail.