L’opa di Salvini sulle candidature del centrodestra

Agli stati generali la Lega mette a punto la strategia per le prossime Regionali e comunali. L’obiettivo è dare le carte senza irritare la Meloni. Ma sui nomi c’è ancora prudenza.
Nell’incontro romano ribattezzato ‘gli Stati generali‘ della Lega per oltre tre ore è stata messa a punto la strategia per i prossimi appuntamenti elettorali. «Ci stiamo preparando a vincere in primavera», dice Matteo Salvini, «le elezioni regionali e le comunali. L’anno prossimo, voteranno tante città – Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna – vogliamo arrivarci pronti allargando i confini del centrodestra e coinvolgendo gente nuova, fresca con idee giovani e concrete». Quest’anno le Regionali sono previste in Campania, Liguria, Marche, Puglia, Toscana e Veneto.

TENSIONI CON FRATELLI D’ITALIA

Una vera ‘Opa‘ leghista sulle prossime candidature del centrodestra. Poi, alla domanda se esistano già dei nomi, Salvini frena, evitando almeno per ora altri attriti con la leader di Fratelli d’Italia – e romana doc – Giorgia Meloni: «Non parlo di nomi ma di idee: alle regionali come alle comunali dobbiamo scegliere la squadra migliore». Inevitabile la replica di FdI. Meloni da Milano ribadisce che «Raffaele Fitto in Puglia è una candidatura estremamente autorevole. Così è stato pattuito e mi aspetto che tutti rispettino i patti». Ironico il commento di Ignazio La Russa: «Salvini quando chiede i candidati migliori ha ragione: faremo come dice lui dalla prossima volta. Chiudiamo questa tornata cominciata con Emilia Romagna e Umbria in cui si è scelto il metodo dei candidati di partito. Dalla prossima si può fare per Lombardia, Veneto, Sicilia. Poi ci pensiamo».

CONTINUA L’ATTACCO AL CAMPIDOGLIO

Il leader del Carroccio intanto va avanti tutta sul progetto di Lega nazionale. Prima annuncia l’apertura di una nuova sede nel centro storico della Capitale, poi torna a mettere al centro delle sue priorità la futura conquista del Campidoglio. Da mesi il segretario federale attacca senza tregua l’amministrazione di Virginia Raggi, denunciando con cadenza pressoché quotidiana le sue criticità, dalla sicurezza ai trasporti, dall’edilizia popolare alla gestione dei rifiuti.
Leggi tutte le notizie di Ultima ora su Google News oppure sul nostro sito Ultima ora.it

CategorieSenza categoria