Haaland, numeri da fenomeno e umiltà: “Ho molto da migliorare. Ronaldo è il mio modello”

Umiltà e talento, Haaland le mescola in campo contro il Paris Saint-Germain e stende i francesi nell’andata degli ottavi di Champions con una doppietta. Oscura Neymar e Mbappé, sale a quota 10 gol in 7 partite in Coppa (39 quelli stagionali) ma resta coi piedi per terra: “So che per crescere devo continuare a lavorare sodo”. E rivela: “Vorrei parlare con CR7 e dirgli che sono un calciatore grazie a lui”.Ultima ora

CategorieSenza categoria