Nuovo piano industriale Pirelli, ricavi 2022 a 5,8 miliardi

MILANO (Ultima Ora) – Il Piano Industriale 2020-2022 di Pirelli conferma la centralità dell’High Value, con un consolidamento della leadership anche attraverso un ulteriore rafforzamento delle barriere competitive, l’utilizzo delle tecnologie digitali anche in ottica predittiva rispetto alla tipologia e alla localizzazione della domanda, lo sviluppo di prodotti e processi sempre più sostenibili. Nel segmento High Value Pirelli prevede di sovraperformare il mercato di circa 3 punti percentuali, con un tasso di crescita medio annuo dei volumi pari a circa il 9% (circa 6% la crescita stimata del mercato). Nello Standard Pirelli proseguirà la riduzione, ma cogliendo le opportunità legate ai 17 pollici e potendo contare su fonti produttive low cost (Russia e Latam). Nel nuovo Piano industriale Pirelli, i ricavi sono previsti in crescita a circa 5,4 miliardi nel 2020 e circa 5,8 miliardi nel 2022, con un tasso medio di crescita annuo pari a circa il 3%. I ricavi High Value saranno pari a circa il 73% dei ricavi complessivi a fine piano rispetto al 69% previsto nel 2020 (circa 67% nel 2019). Le attese sui volumi complessivi sono di una crescita media annua nell’arco di piano compresa tra +1,5% e +2%. Nell’arco di piano è previsto un flusso di cassa netto ante dividendi complessivo pari a circa 1,5 miliardi di euro, di cui circa 400 milioni nel 2020, circa 500 milioni nel 2021 e circa 600 milioni nel 2022. La politica dei dividendi prevede un pay out confermato pari al 40% dell’utile netto consolidato.
(Ultima Ora).
L’articolo Nuovo piano industriale Pirelli, ricavi 2022 a 5,8 miliardi proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria