Azzurri a Varsavia per la Coppa del Mondo di sciabola

Sarà Varsavia a ospitare la prossima tappa di Coppa del Mondo di sciabola maschile, un appuntamento importante nel quale la squadra azzurra è chiamata a provare a conquistare punti pesanti, fondamentali in ottica qualificazione a Tokyo 2020. Quando mancano tre tappe di Coppa del Mondo per definire le otto squadre assegnatarie dei pass di qualificazione olimpica, infatti, la formazione italiana sa che un buon risultato in terra polacca potrebbe permetterle di affrontare le gare successive con maggiore tranquillità. Sulle pedane di Varsavia saliranno nel weekend 12 atleti azzurri: Luca Curatoli e Gigi Samele, i quali sono già ammessi di diritto al main draw, ed ancora Enrico Berrè, Aldo Montano, Dario Cavaliere, Francesco D’Armiento, Gabriele Foschini, Luigi Miracco, Matteo Neri, Riccardo Nuccio, Alberto Pellegrini e Giovanni Repetti che saliranno in pedana sin dalla fase di qualificazione. L’inizio degli assalti individuali è previsto per venerdì alle ore 11 con la fase a gironi, mentre le finali si svolgeranno sabato a partire dalle 17. Domenica dalle ore 10 i riflettori saranno invece accesi sulla gara a squadre che vedrà l’Italia schierare il quartetto composto da Gigi Samele, Luca Curatoli, Enrico Berrè ed Aldo Montano. Gli sciabolatori saranno seguiti dal commissario tecnico Giovanni Sirovich, dai maestri Leonardo Caserta, Alessandro Di Agostino e Andrea Terenzio e dallo staff medico composto da Luca Pulcini e dal fisioterapista Giuseppe Di Segni. “Dichiaro guerra alla qualificazione olimpica – è il commento alla vigilia del ct Sirovich – Le prossime saranno gare sul filo del rasoio, ma noi dobbiamo continuare come abbiamo fatto fino ad ora, proseguendo nel nostro percorso di eccellenza e cercando di mantenere una certa distanza rispetto ai nostri diretti concorrenti”.
(Ultima Ora).
L’articolo Azzurri a Varsavia per la Coppa del Mondo di sciabola proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria