Morto a 27 anni il pugile Dwight Ritchie: pugno nello stomaco durante l’allenamento

Lutto nel mondo della boxe: è morto a 27 anni il campione australiano Dwight Ritchie, soprannominato “Cowboy”. Il giovane si stava allenando sul ring con un compagno quando ha ricevuto un pugno allo stomaco che gli è stato fatale. Raggiunto il suo angolo, è crollato a terra privo di sensi. Lascia tre figlie piccole. “Sarà ricordato come uno dei talenti più brillanti del Paese”.Ultima ora

CategorieSenza categoria