Iraq, l’esplosione a missione compiuta

21.24
Era stata un’operazione positiva quella che aveva impegnato il team interforze di militari italiani nella zona di Kirkuk,Nord Iraq, prima che esplodesse l’ ordigno che ha ferito cinque militari.
Lo riferisce il comandante italiano interforze, Nicola Lanza de Cristoforis.
Il team,con i peshmerga che controllano quell’area del Kurdistan iracheno e impegnato nella lotta all’Isis, aveva infatti recuperato diverso materiale costituito da ordigni Ied, del tipo di quello poi scoppiato mentre i militari erano sulla strada di ritorno alla base

CategorieSenza categoria