Bolivia,arrestati capi commissione voto

9.20
La polizia boliviana ha arrestato la ex presidente e l’ex vicepresidente del Tribunale Supremo Elettorale per presunte frodi e brogli legati alle elezioni presidenziali del 20 ottobre, all’origine delle contestazioni di piazza che hanno costretto il presidente Evo Morales a rinunciare al suo incarico.
Contro i due è stata aperta un’inchiesta per falsificazione di documenti,manipolazione di dati informatici,alterazione e occultamento di risultati e altri reati. Poco prima Morales ha rinunciato alla contestatissima rielezione.

CategorieSenza categoria