THUNDER BATTUTI DAI BUCKS, 14 PUNTI PER GALLINARI

Oklahoma City sbatte contro Giannis Antetokounmpo. Dopo un primo tempo frustrante, con tanto di sfogo rabbioso contro un’insegna col logo dei Thunder fra il campo e gli spogliatoi, The Greek Freak prende per mano Milwaukee e la conduce alla vittoria per 121-119, con 24 dei suoi 35 punti negli ultimi due quarti, oltre a 16 rimbalzi complessivi. Danilo Gallinari, autore della tripla del 114 pari a 32″3 dalla fine ma poi impreciso dall’arco nelle decisive battute finali, chiude con 14 punti (2/7 da due, 2/10 da tre, 4/5 ai liberi), 7 rimbalzi, 3 assist e due palle recuperate in 30 minuti. Meglio di lui fanno solo Schroder (25 punti) e Gilgeous-Alexander (22 punti). “Siamo riusciti sempre a rispondere colpo su colpo ma non abbiamo tirato come solitamente facciamo – l’analisi a fine gara del Gallo – Abbiamo disputato una bella partita ma sfortunatamente non siamo riusciti a vincerla”.
Nelle altre gare della notte, Toronto interrompe la striscia positiva dei Lakers: 113-104 con 24 punti e 11 rimbalzi di Siakam e 23 punti e 10 assist di VanVleet mentre fra i gialloviola, reduci da sette successi, Davis chiude a 27 punti, 85esima tripla doppia in carriera per James (13 punti, 15 assist e 13 rimbalzi).
Lakers raggiunti al primo posto a Ovest da Denver, che supera Minnesota 100-98 all’overtime con un’altra giocata decisiva di Jokic (20 punti complessivi) a 2″4 dalla fine. A Est ritrova il sorriso dopo tre sconfitte Philadelphia (114-106 su Charlotte, 18 punti e 9 rimbalzi per Embiid), sesta vittoria in sette gare per Indiana (109-102 su Orlando, 21 punti, 16 rimbalzi e 7 assist per Sabonis) mentre Brooklyn deve arrendersi a Phoenix: 138-112 per i Suns, trascinati da Booker (27 punti) e Rubio (22 punti e 12 assist).
(Ultima Ora).
L’articolo THUNDER BATTUTI DAI BUCKS, 14 PUNTI PER GALLINARI proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria