Istat: migliora benessere nel Paese

16.06
“Nell’ultimo anno gli indicatori segnalano un miglioramento del benessere”.
Lo rileva l’Istat nel Rapporto sul Benessere equo e sostenibile, ideato per andare oltre la misurazione del Pil.
I valori più alti si registrano al Nord Ma si confermano le difficoltà su lavoro, conciliazione dei tempi di vita e soddisfazione economica. E quasi 2 mln di giovani tra i 24 e 34 anni risultano in condizioni di sofferenza.Dal Rapporto emerge inoltre che la speranza di vita ha raggiunto in Italia il massimo storico a 82,3 anni. Donne più longeve.

CategorieSenza categoria