Brexit, sì del Labour a nuove elezioni

12.30
Il partito Laburista,dopo il rifiuto di ieri di appoggiare la mozione di scioglimento delle Camere presentata dal governo di Johnson, ha deciso oggi di dire sì alla convocazione del voto, dopo che l’Unione europea ha accettato di prorogare Brexit al 31 gennaio 2020.
“Abbiamo sempre detto che eravamo pronti alle elezioni,a patto che fosse fuori discussione una Brexit senza accordo”, dice il leader laburista Corbyn, e la decisione Ue “soddisfa” questa condizione. La battaglia ora è sulla data del voto,che Johnson vorrebbe il 12/12.

CategorieSenza categoria