Dritto e Rovescio, Vauro: “Babbo Natale? Un ciccione ped*filo vestito di rosso”

Vauro a Dritto e Rovescio
ROMA – “A Natale la grande maggioranza dei bambini aspetta Babbo Natale: ossia un ciccione vestito di rosso, con un’aria vagamente da ped*filo”. E’ l’opinione espressa da Vauro Senesi durante l’ultima puntata del programma di Rete 4, “Dritto e Rovescio“. Una affermazione provocatoria quella del vignettista che non è piaciuta al conduttore della trasmissione Paolo Del Debbio che ha replicato: “Ma che roba è? Perché devi dire delle bischerate? Ma quale aria? Sei l’unico in Italia che ci vede un ped*filo. Fatti delle domande”.
Vauro si era già reso protagonista, negli ultimi giorni, di una vignetta dal titolo “A difesa del presepe” che prendeva spunto dal caso Bibbiano. Nell’immagine erano raffigurati San Giuseppe con le sembianze del capo della Lega Matteo Salvini e una Madonna con i tratti somatici di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia. In mezzo un Bambin Gesù che, sbalordito dall’identità dei suoi genitori, esclamava: “Mi sa che quest’anno chiedo asilo politico a Bibbiano”. 
Fonte: DRITTO E ROVESCIO.
L’articolo Dritto e Rovescio, Vauro: “Babbo Natale? Un ciccione ped*filo vestito di rosso” sembra essere il primo su questo quotidiano.

CategorieSenza categoria