Il ministro Lorenzo Fioramonti minaccia di nuovo le dimissioni

Dal giorno del giuramento al Quirinale, il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti (M5S) ha continuato a ripetere che se nella manovra economica non si fossero destinati almeno tre miliardi alla scuola, avrebbe lasciato il suo incarico. Ormai appare chiaro che questi fondi non arriveranno: non è ancora chiaro che cosa farà il titolare del Miur, ma nel frattempo sono in molti a chiedergli di rimanere.Ultima ora

CategorieSenza categoria