Papa: migranti simbolo scartati società

13.15
“Servire i più deboli e emarginati, in particolare i migranti forzati che rappresentano in questo momento un grido nel deserto della nostra umanità”. Così il Papa incontrando la Curia Romana.
Si tratta di “persone umane che sono il simbolo di tutti gli scartati della società globalizzata. Vanno svegliate le coscienze dinanzi alla realtà del Mediterraneo divenuto per troppi un cimitero”,ha aggiunto. “Non siamo più nella cristianità”, bisogna “cambiare la mentalità pastorale”, perché la fede viene spesso “negata, derisa,ridicolizzata”.

CategorieSenza categoria