Iran, spionaggio: condannata accademica

1.54
Kylie Moore-Gilbert,accademica australiana è stata condannata a 10 anni in Iran con l’accusa di spionaggio.
Un portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Abbas Mousavi, ha ribadito che dovrà scontare la sua pena e che Teheran “non cederà ai giochi politici e alla propaganda” dei media australiani.Lo riporta il Guardian. La Gilbert, docente di scienze politiche all’università di Melbourne,era stata arrestata insieme alla collega franco-iraniana Fariba Adelkhah, antropologa della Sciences Po di Parigi.

CategorieSenza categoria