Fidanzata ucciso:colpita, ma data borsa

16.32
“Eravamo appena usciti dal pub. Mi sono sentita strattonare da dietro, Mi hanno detto: ‘Dacci la borsa’. Gliela stavo consegnando quando mi hanno colpito con una mazza. A questo punto è intervenuto Luca che ha reagito bloccando il ragazzo che mi aveva aggredito. Quindi è intervenuto l’altro aggressore che gli ha sparato in testa”.
Questa la testimonianza rilasciata agli inquirenti da Anastasia, fidanzata del 25enne morto dopo l’aggressione davanti ad un pub di Roma. “Gli hanno sparato davanti ai miei occhi”, ha aggiunto.

CategorieSenza categoria