Rimini, tratta esseri umani: un arresto

I Carabinieri di Riccione hanno portato alla luce una tratta di esseri umani tra Grecia e Italia.Coadiuvati dal Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia divisione S.I.Re.N.E. e dall’esperto per la sicurezza di stanza ad Atene, i militari hanno arrestato un pachistano residente in Grecia.
E’ accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e soppressione di cadavere.Le indagini erano state avviate nel settembre 2018,dopo il ritrovamento di un cadavere in un canale di raccolta acque piovane,nel Riminese.

CategorieSenza categoria