Nissan, Ghosn conferma: sono in Libano

7.00
L’ex presidente di Nissan,Carlos Ghosn, conferma di aver lasciato il Giappone e di essere in Libano. Attraverso i suoi legali ha dichiarato che non sta fuggendo dalla giustizia, ma che sta solo cercando di evitare “ingiustizia e persecuzione politica”.
“Ora sono in Libano e non sarò più tenuto in ostaggio da un sistema giudiziario giapponese truccato, in cui si presume la colpa, la discriminazione dilaga e vengono negati i diritti umani di base, in flagrante disprezzo degli obblighi legali del Giappone”, afferma.

CategorieSenza categoria