Whirlpool, nuove proteste a Napoli

18.03
Continua la protesta dei lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Napoli, che dal 1° novembre chiude lasciando senza lavoro 400 dipendenti.
In attesa dello sciopero generale nel capoluogo campano proclamato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil il 31 ottobre, i lavoratori continuano a animare il presidio permanente e manifestano davanti al Comune informando con un volantinaggio cittadini e turisti sulla loro vertenza.Un gruppo di croceristi alla stazione marittima in attesa d’imbarcarsi ha applaudito gli operai che passavano.

CategorieSenza categoria