Perché l’arresto di Nicoletta Dosio dovrebbe far incazzare tutti, non solo i No Tav

Nicoletta Dosio, storica militante No Tav, è stata prelevata ieri nella sua casa di Bussoleno e condotta nel carcere di Torino. Pochi giorni fa diceva: “Di Tav non si parla più. Lo si considera un capitolo chiuso: e quindi con il mio corpo dietro le sbarre voglio riaprire questa storia indecente”. Ecco perché il suo arresto deve indignarci tutti. Ed ecco perché la sua coerenza è un esempio da seguire.Ultima ora

CategorieSenza categoria