Indagato per corruzione il prefetto di Cosenza

Paola Galeone è accusata di aver preso una mazzetta di 700 euro da un’imprenditrice, che ha denunciato tutto alla polizia.
Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, è indagata per corruzione. Secondo la Gazzetta del Sud, che per prima ha dato la notizia, l’accusa è di aver intascato una mazzetta di 700 euro da un’imprenditrice, che ha denunciato tutto alla polizia consentendo di documentare in un video il passaggio di denaro. La consegna della busta sarebbe avvenuta in un bar di Cosenza. Galeone avrebbe proposto all’imprenditrice di emettere una falsa fattura di 1.220 euro allo scopo di intascare la parte di fondo di rappresentanza accordata ai prefetti che era rimasta disponibile alla fine dell’anno: 700 euro della somma concordata sarebbero andati al prefetto, 500 all’imprenditrice.
Leggi tutte le notizie di Ultima ora su Google News oppure sul nostro sito Ultima ora.it

CategorieSenza categoria