Botti: Genova, si ferisce con petardo e gli amputano 3 dita

L’esplosione di un petardo gli è costato questa notte l’amputazione di 3 dita della mano: l’uomo, operato dagli ortopedici del policlinico San Martino, è ora ricoverato in ospedale. In pronto soccorso, sempre a causa dei petardi, anche un altro giovane con lesioni a due dita della mano (ha rifiutato il ricovero ed è stato dimesso con 35 giorni di prognosi), uno con problemi ad un occhio e un altro con una ferita alla palpebra, medicato e dimesso dopo la visita oculistica.
Arrivato anche un vigile in servizio per il Capodanno, entrato in contatto con spray urticante, e un’altra persona dimessa con 5 giorni di prognosi a seguito di una aggressione. – Cinque gli accessi per abuso di alcolici, due i casi di sincope in seguito al cenone. 

CategorieSenza categoria