Mattarella, solo Salvini boccia il discorso di fine anno: “Le mie parole sono scomode, ma vere”

Elogi bipartisan al discorso di fine anno tenuto dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dal premier Conte passando per i leader di maggioranza e opposizioni, è arrivato il plauso alle parole del Capo dello Stato. Unica voce fuori dal coro quella di Matteo Salvini: “Le mi sono parole scomode. O facciamo in fretta, o questo paese si spegne”.Ultima ora

CategorieSenza categoria