L’ex deputato Scotto aggredito in piazza a Venezia

Al grido: «Duce, duce!». Il racconto della moglie su Facebook. Indagini in corso da parte della polizia per identificare i responsabili.
L’ex deputato di Articolo 1-Mdp Arturo Scotto è stato aggredito da un gruppo di persone a Venezia al grido «Duce, Duce». A segnalare l’aggressione, su Facebook, è stata la moglie di Scotto, Elsa Bertholet.

Capodanno a Piazza San Marco con marito e figlio grande, mezzanotte e un minuto: un gruppo dietro di me canta “Anna…Posted by Elsa Bertholet on Tuesday, December 31, 2019
«Erano in otto», ha raccontato invece l’ex deputato, «con il viso coperto e si sono poi dileguati. Uno, due, tre cazzotti in faccia. Sangue dal naso ma per fortuna nessuna frattura. Ho passato la mattina dalla polizia, dove ho sporto denuncia. Bisogna smetterla di pensare che sono ragazzate. Sono piccoli squadristi che si fanno forza nella logica del branco. Una cosa di cui preoccuparsi seriamente. Il fascismo è nato così, esattamente all’alba degli Anni 20 del secolo scorso». Accertamenti sono in corso da parte delle forze dell’ordine. Scotto, originario di Torre del Greco, ha militato nel Pds, nei Ds, in Sinistra democratica, in Sel ed è tra i fondatori di Articolo 1 – Mdp, di cui attualmente è coordinatore nazionale.
Leggi tutte le notizie di Ultima ora su Google News oppure sul nostro sito Ultima ora.it

CategorieSenza categoria