SARDEGNA, SOLINAS “CENTRATI OBIETTIVI DI SPESA FONDI UE”

“Subito dopo l’insediamento della Giunta, avevamo fissato come obiettivo primario una forte accelerazione della spesa dei fondi POR FESR. Abbiamo raggiunto il risultato grazie a un lavoro efficace, che ci ha consentito di centrare e superare i traguardi fissati dalla Commissione europea. Ora con la stessa determinazione ci prepariamo alla nuova fase di programmazione dei fondi POR FESR. Si tratta di risorse preziose per il lavoro e lo sviluppo, e dobbiamo essere capaci di sfruttarle al meglio e fino in fondo”. Così il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, commenta il positivo risultato raggiunto dalla Giunta.
Esprime soddisfazione anche dall’assessore regionale alla Programmazione, Giuseppe Fasolino: “Con una spesa certificata di oltre 249 milioni di euro, dice l’esponente dell’Esecutivo, il Programma operativo regionale supera il target fissato dalla Commissione europea, rispettando gli impegni assunti e addirittura superando il target di spesa ‘N+3’, fissato a circa 245 milioni di euro”.
“Questo obiettivo – spiega l’assessore – si aggiunge al mantenimento della riserva di premialità di quasi 56 milioni di euro che la Commissione europea ha deciso di confermare al Programma con proprio atto di agosto scorso. A oggi risultano finanziate oltre 2000 operazioni consultabili sul portale ‘Storiediprogetti’. Un importante traguardo, che consideriamo un buon punto di partenza della legislatura”.
(Ultima Ora).
L’articolo SARDEGNA, SOLINAS “CENTRATI OBIETTIVI DI SPESA FONDI UE” proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria