LA LAZIO FESTEGGIA I SUOI 120 ANNI

Una giornata speciale per un compleanno speciale. La Lazio oggi compie 120 anni e lo fa in uno dei momenti più esaltanti degli ultimi decenni: dopo la vittoria in Coppa Italia è arrivato anche il trionfo in Supercoppa e in campionato i ragazzi di Simone Inzaghi hanno messo in fila nove vittorie portandosi a ridosso di Inter e Juventus, qualcosa di impensabile alla vigilia. Sono state ore di festeggiamenti per il popolo biancoceleste: ieri sera la cena privata a Castel Sant’Angelo con l’emissione del francobollo di Poste Italiane mentre la giornata di oggi si è aperta al Salone d’Onore del Coni per celebrare i 120 anni della Polisportiva fondata il 9 gennaio 1900 da Luigi Bigiarelli al quale è stato intitolato il premio che poi è stato consegnato alle varie personalità del mondo biancoceleste. “Noi ci siamo e ci saremo come dimostrano oggi i nostri 120 anni di storia, che in pochi possono vantare – ha dichiarato il presidente della Lazio Claudio Lotito – In passato c’è stato qualche momento duro ma noi siamo la Lazio e tutti ci devono rispettare. Noi vinciamo con merito in tutte le discipline, senza cercare scappatoie”. A fare gli onori di casa il vice presidente vicario del Coni Franco Chimenti visto che il numero uno dello sport italiano, Giovanni Malagò, è impegnato a Losanna dove questa sera verranno inaugurate le Olimpiadi Giovanili invernali: “Sono laziale totalmente – ha confessato il presidente della Federgolf – la Lazio ha una storia clamorosa che oggi festeggiamo insieme”. Tanti gli ex giocatori presenti che hanno fatto la storia di questo club, tra questi anche Angelo Peruzzi che oggi ricopre anche un ruolo dirigenziale: “Questa è una realtà meravigliosa, unica in Italia – ha affermato l’ex portiere – sono una formica rispetto a chi è stato qui 40 anni”. Premiato anche il direttore sportivo, Igli Tare: “Sono 14 anni che sono a Roma – ha dichiarato l’albanese – e piano piano ho avuto modo di capire cosa significa essere laziale, sono molto onorato”. La celebrazione si e’ poi spostata in piazza della Libertà, culla della storia biancoceleste, con lo svelamento dei leggii con la descrizione degli spazi storici dove Bigiarelli fondò la società. Nel pomeriggio, presso la Camera dei Deputati, è stato costituito il Lazio Club Montecitorio 1900 con il presidente che sarà il deputato Paolo Trancassini, mentre Claudio Mancini sarà il vicepresidente Vicario. Momento conclusivo della giornata, invece, presso il Convento dei Cappuccini di via Veneto 21, sede storica della Lazio dal maggio 1915 al novembre 1924, dove è avvenuta la presentazione dei volumi ‘La Storia’ (curato da Fabio Argentini), ‘Casacche e divise – Gli atleti della Lazio nella seconda guerra mondiale’ (opera di LazioWiki) e ‘Società Podistica Lazio, 1920-1926 ideali sportivi olimpici unitari romani e biancocelesti’ (scritto da Marco Impiglia).
(Ultima Ora).
L’articolo LA LAZIO FESTEGGIA I SUOI 120 ANNI proviene da Ultima Ora.