GASDOTTO EASTMED, ACCORDO TRA DEPA ED ENERGEAN

Ad Atene è stato siglato il primo accordo commerciale per il gasdotto EastMed tra la Public Gas Corporation (Depa) e Energean, in vista dell’accordo intergovernativo tra Cipro, Grecia e Israele. Lo riporta il Cyprus Mail. Depa ed Energean hanno firmato una Lettera di intenti per la potenziale vendita e acquisto di 2 miliardi di metri cubi (bcm) di gas naturale all’anno dai giacimenti di gas Energean al largo di Israele, dove la società sta investendo $ 1,7 miliardi per lo sviluppo dei campi di Karish & Tanin. Secondo un comunicato stampa congiunto, “ulteriori dettagli, inclusi termini, punti di consegna, composizione del gas, spedizioniere del gasdotto EastMed, ecc. saranno specificati nell’accordo di acquisto delle vendite di gas”. Constantinos Xifaras, CEO di Depa, ha spiegato: “Con l’accordo stiamo facendo un passo decisivo per la fattibilità commerciale del progetto e la sua realizzazione. Depa esprime la sua intenzione di acquistare 2 miliardi di metri cubi di gas, che corrispondono al 20% della capacità iniziale di EastMed. Pertanto, un importante produttore di gas del Mediterraneo orientale e un distributore chiave di gas nell’Europa sudorientale stanno unendo le forze per garantire il successo del gasdotto”.
Da parte sua Mathios Rigas, CEO di Energean, ha dichiarato: “L’accordo con Depa è un importante sviluppo nel contesto del progetto del gasdotto EastMed, che ora non ha solo il sostegno dei governi e dell’UE, ma sta anche attirando l’interesse commerciale di acquirenti e venditori di gas nella regione. Il gasdotto EastMed fornisce a Energean un altro percorso di monetizzazione per la sua strategia di pieno utilizzo della FPSO che ha una capacità di 8 miliardi di metri cubi / anno e ci consente inoltre di continuare l’esplorazione e lo sviluppo delle nostre nove licenze al largo di Israele”.
(Ultima Ora/MNA).
L’articolo GASDOTTO EASTMED, ACCORDO TRA DEPA ED ENERGEAN proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria