Australian Open a rischio, aria irrespirabile a Melbourne per gli incendi

La pallina ufficiale degli Australian Open (foto ANSA)
ROMA – Sono state interrotte temporaneamente le qualificazioni dell’Australian Open in corso a Melbourne uno dei quattro tornei di tennis più importanti del mondo, in seguito agli incendi divampati nella nazione oceanica. L’aria irrespirabile e il fumo che impediva la visibilità hanno costretto gli arbitri ad interrompere le sfide con i giocatori che si sono trovati a fare i conti con una qualità dell’aria “molto scarsa”.
Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, che scrive come le partite siano poi ricominciate, pare impossibile che gli organizzatori decidano di rinviare la manifestazione sportiva ma, per tutelare la salute degli atleti, gli arbitri potrebbero decidere di sospendere gli incontri in caso di fumo o condizioni avverse.
Durante il primo turno di qualificazione della partita tra Dalila Jakupovic e la svizzera Stefanie Voegele, la slovena è caduta in ginocchio dopo un colpo di tosse e ha dichiarato: “Non ho l’asma e non ho mai avuto problemi di respirazione. In realtà mi piace il caldo. Dopo l’intervento del fisioterapista ho pensato che andasse meglio, ma gli scambi si sono allungati e io non riuscivo più a respirare e sono caduta a terra”. La tennista si è ritirata dalla sfida lamentandosi in seguito con gli organizzatori che hanno fatto scendere in campo gli atleti: “Non è salutare per noi. Sono stato sorpresa dalla decisione, pensavo che non avremmo giocato oggi, ma non abbiamo molta scelta”. Eugenie Bouchard ha richiesto assistenza medica mentre è stata sospesa la sfida di esibizione tra Maria Sharapova e Laura Siegemund sul 5 pari del secondo set. Durante la gara tra Kavacic e Clark uno dei raccattapalle è collassato per l’aria irrespirabile.
Su Twitter il profilo ufficiale del governo della città di Melbourne ha consigliato i residenti a “rimanere in casa, tenere finestre e porte chiuse e tenere dentro gli animali domestici”. (Fonte: AGI).

CategorieSenza categoria