Arti Grafiche Boccia, l’azienda del presidente di Confindustria tra debiti e rischio fallimento

Dopo aver avviato un piano di ristrutturazione del debito annunciando allo stesso tempo un rilancio del piano industriale da 10 milioni, la Arti Grafiche Boccia, azienda del presidente Confindustria Vincenzo Boccia, ha depositato presso il tribunale fallimentare una procedura simile al concordato che permette di congelare l’esposizione debitoria verso banche e creditori evitando così di dover dichiarare l’insolvenza. Un biglietto da visita non troppo rassicurante per il presidente degli imprenditori italiani.Ultima ora

CategorieSenza categoria