Scontro treni, assolta dirigente Mit

14.30
Assolta a Trani per non aver commesso il fatto Elena Molinaro, dirigente del ministero delle Infrastrutture,nel processo con rito abbreviato per lo scontro tra treni sulla tratta Andria- Prato in cui persero la vita 23 persone e 51 rimasero ferite il 12 luglio 2016.
La dirigente era accusata di omicidio colposo plurimo,lesioni colpose plurime e disastro ferroviario in concorso con l’ex Dg del ministero Di Giambattista per non aver “compiuto verifiche periodiche”e adottato”provvedimenti urgenti” sul blocco telefonico della tratta.

CategorieSenza categoria