Tv, verifica se è da cambiare: vai ai canali 100 o 200 del digitale terrestre

DVB-T2, in cosa consiste la transizione alla tv digitale 2.0
ROMA – Vale la pena ricordare che nel 2022 scatterà una piccola rivoluzione domestica per l’apparecchio tv di casa. Fra due anni infatti per ricevere il segnale sul digitale terrestre servirà avere una tv aggiornata tecnologicamente e compatibile con il sistema di ricezione Dvb-T2. Per capire se il tuo apparecchio è da cambiare si possono già iniziare a fare le verifiche del caso direttamente con il telecomando.
Sul canale 200 (Mediaset) ci si può già andare, sul canale 100 (Rai) bisogna aspettare venerdì 17 gennaio (domani). Sono questi i canali test su cui sintonizzarsi per effettuare la verifica. Una volta digitati questi numeri (200 e 100), sullo schermo dovrebbe apparire la scritta “Test HEVC Main10”. Se succede è la prova che la vostra è una tv smart, cioè compatibile con il nuovo sistema. Non la devi cambiare.
Se la scritta in questione non appare, non demordete, non è ancora detto che la tv abbia fatto il suo tempo. E’ possibile che vi tocchi risintonizzare tutti i canali. Oppure la frequenza test è già occupata da un’altra emittenza che con facilità potremo spostare altrove. Se dopo queste operazioni lo schermo resta mestamente nero, allora vuol dire che non è in grado di supportare la tecnologia di ultima generazione. Significa che avete al massimo due anni per comprare una nuova tv. (fonte La Repubblica)  

CategorieSenza categoria